La Bella Addormentata del Balletto di Mosca al teatro Duse di Bologna In scena il 2 gennaio 2018 a Bologna uno dei titoli più noti del balletto classico, nella versione del Russian International Ballet di Elik Melikov

0
164
Russian International Ballet / Balletto di Mosca, La Bella Addormentata

BOLOGNA – Apertura d’anno in grande stile al teatro Duse di Bologna con “La Bella Addormentata”, uno dei capolavori universalmente riconosciuti della danza classica.

E’ andata in scena il 2 gennaio 2018 al teatro Duse di Bologna “La Bella Addormentata”, opera che insieme con “Il Lago dei Cigni” e “Lo Schiaccianoci” possiamo definire un cult del balletto classico.

Vera e propria favola sulle punte, “La Bella Addormentata” fu rappresentata per la prima volta il 3 gennaio del 1890 al Teatro Marinsky di San Pietroburgo ed è il frutto di uno dei più interessanti sodalizi artistici nella storia del balletto: quello tra Marius Petipa, il più grande coreografo del’Ottocento, e P.I. Tchaikovsky, uno dei compositori russi più amati di sempre.

Favola popolarissima, nota al largo pubblico anche grazie alla versione filmica realizzata da Walt Disney nel 1959, il balletto ha catturato come sempre gli spettatori per l’atmosfera barocca e le ridondanze scenografiche, degne della corte del Re Sole (non a caso l’autore Charles Perrault era coevo a Luigi XIV). Ambientazione e scenografie hanno fatto da degno sfondo alla performance dei danzatori del Russian International Ballet, che diretto da Elik Melikov continua a dar vita sui palchi di tutto il mondo a questa favola dai molteplici significati.

La messa in scena ha trovato soprattutto nei protagonisti principali Idalya Nazmutdinova (Principessa Aurora) e in Alexandr Tarasov (principe Desiré) due ottimi esecutori. Entrambi tecnicamente preparati, precisi e dalle movenze aggraziate, hanno saputo sostenere le parti con l’energica padronanza che queste richiedono per tutta la durata dello spettacolo. Molto brave le fate, soprattutto la Fata Lillà cui spetta il non semplice compito di contrapporsi a Carabosse, la fata malvagia, il cui ruolo viene sostenuto da un danzatore en travesti.

Interessante la parata finale alla quale prendono parte  alcuni personaggi della letteratura ferica come il Gatto con gli Stivali, Cappuccetto Rosso e il Lupo.

La Compagnia del Balletto di Mosca, fondata nel 1989, è riconosciuta dal Dipartimento della Cultura della capitale russa, è fedele alla scuola del balletto classico russo e con questo titolo si conferma tra i più insigni portavoci della tradizione.

INFO

Russian International Ballet / Balletto di Mosca
Direzione artisitica Oksana Usacheva
Musica P. I. Tchaikovsky
Coreografia Marius Petipa
Principessa Aurora Idalya Nazmutdinova  
Principe Desirè Alexandr Taraso

Teatro Duse;
Via Cartoleria 42, 40124 Bologna
tel. 051 231836
biglietteria@teatrodusebologna.it

Tutte le date italiane della stagione 2017-2018 qui:
www.ballettodimosca.it/stagione-2017-2018.html

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here