Al via il Carnevale di Venezia: tutte le manifestazioni e gli eventi in programma | ANTICIPAZIONI Volo dell'Angelo, Festa Veneziana sull'Acqua, Volo dell'Aquila, Ballata delle Maschere, Gran Gala ma anche DJ set, regate in costume e tanti eventi collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul Carnevale di Venezia che apre quest'anno a tema "Il Circo". Con i nostri consigli per fruire al meglio dell'evento e delle sue magiche atmosfere anche per chi non ama i bagni di folla.

0
408
Carnevale di Venezia 2018 - Apertura a tema, Il Circo

VENEZIA – È iniziato il count-down all’apertura del Carnevale, l’appuntamento da sempre più sovversivo dell’anno, che stravolge simbolicamente regole e convenzioni e che quest’anno sul calendario arriva prima che mai. Abbiamo deciso di sbirciare per voi nel programma di quello più antico, famoso ed emblematico di tutti, il Carnevale di Venezia, che si presenta quest’anno a tema  Il Circo. Tra dati di afflusso, storia, tradizione ed eventi vecchi e nuovi, ecco cosa abbiamo scoperto.

Le festività di Natale sono state archiviate  e fra pochi giorni si apriranno tutti gli eventi e le manifestazioni legate al Carnevale. Quest’anno, complice una Pasqua bassa sul calendario, i festeggiamenti inizieranno già dalla fine del mese di gennaio, con i primi eventi carnevaleschi nelle città italiane. Il Carnevale di Venezia è da sempre uno degli appuntamenti più attesi ed insieme a quello di Fano è uno dei più antichi d’Italia oltre che uno tra i più famosi del mondo.

I suoi numeri sono decisamente impressionanti. L’afflusso è stimato in oltre un milione di persone con punte giornaliere di 150.000, ben 18 i giorni di programmazione e festeggiamenti che dureranno per oltre due settimane, dall’inaugurazione ufficiale nel weekend del prologo fino al martedì grasso che segna il gran finale della kermesse.

QUALCHE NUMERO E UN PO’ DI STORIA

Le giornate di maggior afflusso di visitatori saranno i 3 fine settimana compresi nel periodo di svolgimento, il giovedì grasso (8 febbraio) e il martedì grasso (13 febbraio).
Il Carnevale di Venezia è conosciuto in Italia e fuori dai confini della penisola come uno dei  più belli ed eleganti. Ogni anno ha un tema specifico, ma da sempre, secolo dopo secolo, le maschere ed i costumi sono ispirati alla raffinatezza e in origine  servivano  a nascondere l’identità, il sesso e la classe sociale dietro un costume meraviglioso. Durante il periodo del Carnevale saltavano infatti  le convenzioni sociali e chiunque poteva  giocare ad essere chi voleva. Gli anni più incredibili e folli del Carnevale veneziano sono stati quelli del secolo XVIII che Giacomo Casanova ha egregiamente dipinto nelle sue memorie. In quegli anni il Carnevale si svolgeva tra feste di lusso e balli in maschera, che fornivano il contesto giusto per ogni genere di libertinaggine. Negli anni la Serenissima fu costretta a varare una serie di leggi per impedire che il Carnevale diventasse occasione per i criminali di compiere atti più o meno gravi. Il Carnevale veneziano è tornato a risplendere nel ‘900 anche se non si tratta più di una grande e liberatoria baldoria in cui si può essere chi si vuole per qualche settimana. Oggi è una festa elegante ed iconica, in cui la laguna diventa ancora più affascinante; dell’antico rituale sociale è rimasto ben poco, ma restano il fascino, il mistero, la storia e gli incredibili costumi tradizionali sfoggiati in una cornice unica al mondo.

Carnevale di Venezia, Gran TEatro, Piazza San Marco - Rendering 3D
GRAN TEATRO – Rendering di Piazza San Marco. Scenografia Massimo Checchetto (Teatro La Fenice)

CARNEVALE DI VENEZIA 2018

Come già nelle ultime edizioni, una scenografica macchina teatrale denominata “Gran Teatro” verrà allestita al centro di Piazza San Marco, fulcro del carnevale e luogo di svolgimento dei principali spettacoli. La scenografia, ad alto impatto visivo, sarà ispirata quest’anno al tema del Circo e porta la firma di Massimo Checchetto, scenografo del Teatro la Fenice. (cfr.  rendering 3D in foto sopra).

Oltre agli appuntamenti tradizionali ed iconici del Carnevale di Venezia, come il Volo dell’Angelo in Piazza San Marco, sono previsti come di consueto un gran numero di eventi collaterali tra cui concerti, Dj Set e cene di gala, nonchè rappresentazioni teatrali e visite guidate a musei.

La location più attesa dai giovani è sicuramente “Arsenale Carnival Experience“, il polo notturno che animerà le notti di Venezia dal 9 al 13 febbraio nelle Tese dell’Arsenale. Cinque serate concepite non solo per far divertire ma anche per stimolare la fantasia del travestimento, con 3 padiglioni allestiti e attrezzati per soddisfare la sete di divertimento di giovani e non di tutte le nazionalità.

Per chi non ama ressa e grandi folle segnaliamo invece che il Carnevale di Venezia si può vivere appieno qualsiasi giorno della settimana e non necessariamente nei weekend e nei giorni di Martedì e Giovedì Grasso, dove l’affluenza di persone è veramente ingente e rende difficoltoso spostarsi per le strette calle e viuzze. Se si vuol godere di una città unica al mondo resa ancora più magica dall’atmosfera del Carnevale, basta passeggiare per la Laguna in un giorno feriale qualunque: rimarrete incantati dalla grandissima quantità di persone che indossano ogni sorta di travestimento e dalle colorate bancarelle che vendono le  maschere della tradizione. Non dimenticate poi di gustare la vostra pausa pranzo in un “bacaro”, la tipica osteria veneziana che vi servirà piccoli cibi e spuntini (cichéti) che ricordano le tapas spagnole. Se invece  volete assistere ai famosissimi momenti di spettacolo che Venezia ci offre a Carnevale in pieno svolgimento, ecco le date e gli eventi da non perdere.

Tra gli spettacoli notturni che Venezia offrirà gratuitamente ai suoi visitatori, segnaliamo senz’altro quello delle suggestive immagini dianmiche che animeranno in video-proiezione la facciata di Ca’ Vendramin Calergi, create per l’occasione dai camerAnebbia. Un’ambientazione che farà alzare lo sguardo generando curiosità verso il palazzo lungo il Canal Grande che ospita il Casinò di Venezia nonché la festa più esclusiva del Carnevale.

Carnevale di Venezia, Volo dell'Angelo

VENEZIA 2018 – I PRINCIPALI APPUNTAMENTI

L’inaugurazione del Carnevale veneziano è fissata per il 27 gennaio 2018 e si proseguirà con i festeggiamenti fino al 13 febbraio, giorno in cui cadrà nel 2018 il martedì grasso. Il 14 febbraio, con il mercoledì delle Ceneri, la festa si chiude ufficialmente e lascia il posto alla Quaresima.

Ad aprire ufficialmente il programma sarà la Festa Veneziana sull’Acqua il 27 gennaio, la cui prima parte andrà in scena alle ore 18.00 a Rio di Cannaregio, in replica alle h 20:00. Lo spettacolo è totalmente GRATUITO e vedrà il Rio di Cannaregio trasformarsi in un vero e proprio palcoscenico, dove strutture galleggianti trasferiscono sull’acqua il tema del Carnevale che quest’anno sarà Il Circo. Evento in due repliche da non lasciarsi sfuggire dunque per chi sarà in Laguna, tenendo conto che una seconda parte si svolgerà il giorno successivo, il 28 gennaio, alle ore 11.00.

Il weekend successivo darà il via al concorso che premierà al termine del Carnevale la maschera più bella. I partecipanti potranno sfilare in passerella in Piazza San Marco. Il 3 febbraio andrà in scena il Corteo della Festa delle Marie, con la partenza da San Piero di Castello verso le ore 14.30 ed arrivo in Piazza San Marco attorno alle ore 16.00. I presenti potranno ammirare costumi della tradizione veneziana. Uno degli altri appuntamenti imperdibili a Venezia sarà il Volo dell’Angelo, quest’anno atteso per il 4 febbraio nel cuore della Serenissima. Esattamente a mezzogiorno, toccherà a Elisa Costantini, la Maria vincitrice del Carnevale 2017, calarsi dal campanile di San Marco, fino ad abbracciare il doge nella piazza sottostante.

In occasione del Giovedì Grasso, che cadrà l’8 febbraio, avremo la 4ª edizione della Ballata delle Maschere con Il Taglio della Testa al Toro. L’evento comincerà alle ore 14.00 e rievocherà un antico aneddoto del 1162 in cui si celebrava la vittoria del doge Vitale Michiel II sul Patriarca Ulrico di Aquileia con i 12 feudatari ribelli.

A pochi giorni dalla chiusura del Carnevale il programma si infittirà, con il Volo dell’Aquila l’11 febbraio alle ore 12.00, di cui ancora non si conosce il nome della protagonista dopo che la scelta dell’edizione del 2017 era caduta sulla showgirl Melissa Satta. Il 13 febbraio si proseguirà con l’incoronazione della Maria vincitrice alle ore 16.30, a cui farà seguito lo Svolo del Leon alle ore 17.00. Sarà proprio con questo appuntamento che il Carnevale di Venezia chiuderà i battenti, dando appuntamento a tutti al prossimo anno.

INFO

CARNEVALE DI VENEZIA
27 gennaio / 13 febbraio 2018

Programma e tutti gli eventi qui
Sito ufficiale: www.carnevale.venezia.it

SOTTO: Grand Opening, Video Ufficiale del Carnevale di Venezia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here